L’espressione più alta della cucina si ha quando si incontra con il viaggio. Quando attraverso un sapore riesci ad identificare la cultura e l’identità di un posto.

Quante volte ti sarà capitato di tornare a casa e ripensare a quel determinato sapore? Quante volte assaggiando un cibo hai capito qualcosa in più di quel posto?

Per noi la cucina locale fa parte della meraviglia del viaggio: che siano le mille varietà culinarie del nostro Paese, le spezie dei Paesi orientali o le bizzarrie dei Paesi asiatici.

Dal Frico, al Cajun, dalla Pastiera al Cuy.

Non perdiamo l’occasione di assaggiare tutto!

Chai: il rimedio indiano contro tutti i mali

Il chai sta agli indiani come il caffè sta agli italiani. O meglio... il chai sta agli indiani come il paracetamolo sta agli influenzati di tutto il mondo! Il termine chai in lingua hindi significa semplicemente tè, ma per sineddoche indica più precisamente il tè tipico indiano: il masala chai (masala = mix di

Di |2020-03-15T18:29:56+00:00Marzo 14th, 2020|Categorie: Viaggi|Tag: , , |

Foglie di coca, droga o superfood?

A quattromila metri sul livello del mare l’aria si fa rarefatta, lo zaino pesa ancora di più e il fiato si accorcia. Mancano gli ultimi metri di salita, da un sacchettino verde messo strategicamente nella tasca esterna dello zaino estraggo delle foglie e le metto in bocca. La storia delle foglie di coca La

Di |2020-04-13T13:58:17+00:00Novembre 8th, 2019|Categorie: Viaggi|Tag: , , |

Il cuy e la cucina peruviana

Premetto: nessun animale è stato maltrattato - né tantomeno mangiato - per la realizzazione di questo articolo. Da noi, almeno. Il porcellino d’India. La cavia. Il guinea pig, in inglese. Il Cave porcellus, sui libri scientifici. Il cuy. Questo roditore è un animale (anche) da compagnia docile e allegro. E' bello da vedere, nella sua variante

Di |2020-02-17T20:50:24+00:00Ottobre 23rd, 2019|Categorie: Viaggi|Tag: , , , |